Cosa rende così speciale il successore di Sunny Boy TL, l’inverter di stringa più venduto al mondo? Il nuovo Sunny Boy 3.0-5.0 è molto più di un semplice inverter fotovoltaico. Grazie al servizio SMA Smart Connected, per la prima volta direttamente integrato, SMA offre un pacchetto completo per assicurarti la massima tranquillità. Ecco i vantaggi per il gestore dell’impianto.

Quali sono le novità di Sunny Boy 3.0–5.0?

Con il nuovo inverter vogliamo letteralmente alleggerire il lavoro di chi gestisce un impianto fotovoltaico. Il tuo tecnico specializzato potrà installare il dispositivo da 16 kg (la metà del peso del modello precedente) in modo rapido mettendolo in servizio in tutta facilità via WLAN mediante uno smartphone o un tablet. Grazie al servizio SMA Smart Connected, per la prima volta direttamente integrato, ti offriamo un pacchetto completo per gestire il tuo impianto solare senza alcuna preoccupazione. SMA potrà infatti rilevare immediatamente un eventuale malfunzionamento e l’installatore potrà risolverlo rapidamente in loco.

L’inverter dispone, inoltre, di tutte le necessarie interfacce e protocolli per poter ampliare, in qualsiasi momento, il tuo impianto con tutte le soluzioni SMA. Chi installa oggi un impianto fotovoltaico vuole infatti poter risparmiare ancora di più domani sui costi dell’energia grazie ad una gestione energetica intelligente. Tramite l’interfaccia standard EEBus puoi integrare fin d’ora numerosi elettrodomestici nel tuo sistema di gestione energetica e sfruttare in maniera ancora più efficiente l’energia fotovoltaica prodotta autonomamente. Inoltre, con una soluzione di accumulo puoi addirittura diventare più indipendente dal tuo attuale fornitore di energia elettrica.

Cos’è di preciso SMA Smart Connected?

Gli inverter sono il cuore di ogni impianto fotovoltaico. Con un’esperienza di oltre 35 anni, siamo in grado di conoscere davvero ogni dettaglio degli inverter. Un’esperienza di cui vogliamo tutti possano beneficiare: per questo, grazie al servizio SMA Smart Connected controlliamo automaticamente il tuo inverter, 24 ore su 24, così che, tu non debba più preoccuparti di nulla. Rileveremo immediatamente qualsiasi eventuale malfunzionamento, analizzeremo il problema e comunicheremo la diagnosi a te e al tuo installatore. In questo modo non sarà più necessaria una lunga ricerca delle cause dell’errore in loco e l’installatore potrà risolvere il problema più rapidamente.

Nel caso in cui il tuo inverter debba essere sostituito, ti invieremo in modo veloce e automatico un nuovo dispositivo. Se non rispetteremo i brevi tempi previsti avrai diritto ad un rimborso. SMA Smart Connected significa dunque tempi di fermo ridotti al minimo e massimi rendimenti energetici: così puoi godere delle cose realmente importanti della vita.

Un monitoraggio gratuito e automatico

SMA Smart Connected è una promessa di qualità ai nostri clienti. Vogliamo offrire una soluzione che funzioni in modo facile e privo di complicazioni, che garantisca ai gestori degli impianti rendimenti solari massimi e che consenta agli installatori di fornire un servizio di altissima qualità. Che senso ha infatti sprecare tempo prezioso con una lunga e complessa diagnosi – durante la quale fra l’altro l’impianto non può produrre preziosa energia fotovoltaica – quando noi sappiamo già da tempo dove sta il problema? È per questo che condividiamo le nostre conoscenze consentendo interventi di assistenza più efficienti e massimi rendimenti degli impianti.

I miei dati sono al sicuro?

SMA tratta i dati personali con la massima attenzione. I tuoi dati personali sono utilizzati e trattati esclusivamente in conformità alle disposizioni di legge relative alla protezione e alla sicurezza dei dati della Repubblica Federale Tedesca. Qui troverai informazioni sui dati da noi rilevati e sul loro trattamento.

Il tema della cybersicurezza ha ovviamente per noi la massima priorità. La sicurezza dell’informazione e dei sistemi informatici sono temi centrali per SMA: rispettiamo i più severi standard internazionali di protezione dei dati e sicurezza al fine di prevenire possibili attacchi informatici. Un team interdisciplinare si occupa di garantire la sicurezza delle nostre soluzioni di sistema in conformità ai più recenti standard, fin dallo sviluppo dei prodotti. Attivando la funzione di aggiornamento a distanza puoi aggiornare costantemente i software dei dispositivi sul campo mediante update automatici da remoto. Il nostro servizio di assistenza aziendale, inoltre, attivo 24 ore su 24, con servizio di gestione delle emergenze a livello mondiale, garantisce la massima sicurezza e affidabilità delle nostre soluzioni.

Come si attiva Smart Connected?

Il tuo installatore può attivare SMA Smart Connected in tutta facilità sul Sunny Portal durante la messa in servizio del tuo impianto. Naturalmente puoi anche abilitare di persona il tuo impianto, sempre tramite Sunny Portal, mettendo un segno di spunta in corrispondenza di SMA Smart Connected.

Sunny Boy sarà al passo con i tempi anche domani?

Certamente, grazie agli update automatici, il tuo inverter Sunny Boy sarà sempre aggiornato.

Abbiamo inoltre integrato interfacce importanti per consentire in futuro, in qualsiasi momento, un’espansione secondo le tue necessità. Bastano ad esempio due soli componenti aggiuntivi, l’inverter con batteria Sunny Boy ed Energy Meter, per trasformare il tuo impianto fotovoltaico in un sistema di accumulo perfettamente funzionante. Grazie alla connessione WLAN, inoltre, non sono necessari ulteriori cablaggi. Tramite il portale della community Sunny Places (a breve attivo anche in Italia) avrai sempre sotto controllo i dati del tuo impianto e potrai confrontarti con altri gestori di impianti ed esperti. Infine, se desideri approfittare di un sistema intelligente di gestione energetica ti basta integrare nel tuo impianto Sunny Home Manager. Il tuo impianto con Sunny Boy potrà così trasformarsi in qualsiasi momento in una soluzione completa in grado di combinare gestione energetica e accumulo facendoti risparmiare fino all’80% dei costi dell’energia.

Dove trovo maggiori informazioni?

Per avere maggiori informazioni sul nuovo Sunny Boy di SMA visita il sito internet: www.sma-italia.com
 

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Nel prossimo futuro SMA doterà tutti i propri dispositivi di interfacce WLAN ed Ethernet (per la cosiddetta comunicazione IP) sostituendo la precedente tecnologia Bluetooth. In questo modo l’integrazione degli impianti fotovoltaici nelle reti domestiche preesistenti dotate di connessione a Internet diventerà facile e veloce. Di seguito abbiamo raccolto per voi alcune informazioni indicando come beneficiare di tutti i vantaggi.

1. Quali sono i vantaggi della comunicazione tramite WLAN ed Ethernet?

  • Facilità di monitoraggio dell’impianto grazie alla funzione Webconnect integrata
    L’interfaccia Speedwire/Webconnect integrata su tutti gli inverter SMA fino a 12 kW consente di stabilire un collegamento con Sunny Portal e Sunny Places (a breve attivo anche in Italia) attraverso il router connesso ad internet. L’impianto fotovoltaico può quindi essere connesso senza dover sostenere costi aggiuntivi per l’acquisto di un datalogger.
  • Uso di componenti standard
    L’ottimizzazione della comunicazione nell’impianto fotovoltaico consentirà di sfruttare componenti standard reperibili nei negozi di elettronica (ad es. ripetitori WLAN, punti di accesso WLAN/DLAN, prese wireless WLAN ecc.). Tutto ciò non solo aiuterà i gestori di impianti fotovoltaici a risparmiare sui costi di sistema, ma permetterà loro anche di espandere la propria rete domestica con ulteriori componenti, come ad es. un ripetitore.
  • Flessibilità d’uso: Modbus come interfaccia per terze parti
    Con un’interfaccia Modbus TCP installata di default sarà possibile integrare in maniera flessibile anche datalogger di altri fornitori. Ciò consentirà ai gestori di ottenere risparmi ancora maggiori non essendo più necessaria un’interfaccia di comunicazione aggiuntiva (ad es. RS485) per la connessione agli impianti SMA.

2. Cosa bisogna tenere presente per la progettazione di un impianto fotovoltaico?

Configurazione di sistema senza datalogger per impianti fotovoltaici dotati di inverter SMA fino a 12 kW

  • Gli inverter Sunny Boy 1.5/2.5 e 3.0/5.0 sono collegati al router mediante l’interfaccia Webconnect integrata via WLAN o cavo Ethernet; ciò significa che l’impianto fotovoltaico ha un sistema di monitoraggio integrato.
  • In futuro i modelli Sunny Boy 3.0/6.0TL-21 e Sunny Tripower XY-20 disporranno unicamente di un’interfaccia Ethernet e dovranno pertanto essere connessi al router tramite cavo.

Configurazione di sistema con Sunny Home Manager 2.0 per impianti fotovoltaici con gestione energetica intelligente

Sunny Home Manager 2.0 è collegato al router tramite cavo Ethernet. Sfruttando il router possono essere integrati nel sistema i carichi compatibili e le prese radio SMA. Per maggiori informazioni su Sunny Home Manager 2.0 visita il sito internet SMA www.sma-italia.com

3. Come posso identificare gli inverter SMA dotati di comunicazione Ethernet?

Gli inverter Sunny Boy TL-21 e Sunny Tripower TL-20 non supporteranno più la comunicazione tramite Bluetooth. Saranno comunque ancora dotati di interfaccia Ethernet.

Questi dispositivi sono facilmente identificabili dalla dicitura “ETHERNET ONLY” riportata sia sull’inverter sia sulla confezione, nonché dall’etichetta gialla sugli inverter, che consente una rapida identificazione e assicura processi privi di complicazioni.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

India’s solar growth has become a shining example and an inspiration for developing countries to venture in solar. With Countries investing huge in renewable energy ($286 billion in 2016), a plethora of new opportunities are in line, ready to be claimed in the market. And Indian solar growth showing an impressive trajectory reaching 12 GW of on-grid solar capacity, testifying the country’s readiness for growth.

Indian Government has taken decisions bold enough to characterize itself as one of the biggest solar players capable enough to tackle even the dominant players in the industry. Policy support in guise of net metering, solar park development, viability gap funding, and initiatives like ‘Make in India’ and ‘Power for All’ have provided support and introduced new demand for Indian domestic manufacturers. Besides on-grid solar capacity enhancement, focus on rooftop solar growth has grown from 72 MW per year to 227 per year, raising awareness in the country.

Although, domestic manufacturers are manoeuvring through existing challenges in the sector, intensifying competition due to rapidly falling solar prices is becoming a cause for concern for the industry.

Falling Solar Tariff is an Issue

Government has welcomed the tariff fall and indicated it as a right way for solar sector to reach grid parity with cheapest conventional fossil fuel, coal. However, uncontrolled fall, without any indication of cost stabilization in future is not a good thing. Indian solar tariff has fallen from Rs 10.95 to Rs 12.76 per kWh in 2020-11 to INR 2.62/per unit in 2017 (near about 90 per cent fall). Even the current solar tariff is a 17 per cent decline from the previous month.

Decreasing solar tariff is making solar projects financially unviable, by shrinking down the ROI generation. This is scaring off investors and putting Indian solar growth on an unstable ground. Although, Indian Government has identified the tariff drop as a forward step towards making ‘Power for All’ a reality. However, with instability in the sector and future of the projects not secured (due to financial unavailability and investors hesitation), it is hard to see how we would be able to build an energy rich future for India.

Existing Challenges Surfacing in a Serious Manner

Indian solar manufacturing sector is already in an unfair fight against Chinese module suppliers who are practically dumping solar modules at a lower cost (Chinese modules cost $0.33-$0.36 cents/per Watt p, while Indian modules are priced at $0.35-$0.40 cents/per Watt p). Powered by industrial scale and Government backing, Chinese module suppliers are easily claiming larger market share in Indian solar market, than domestic players (8 out of 10 module suppliers in India are Chinese).

Besides foreign cheap modules eating up the demand,

Decreasing DCR category projects (under NSM Phase-II Batch-4, when only 25 MW was given to DCR from 225 capacity tendered).

Lack of financing (only Rs12,427 crore was added to renewable energy, from Rs54,336 crore cess in 31st March 2017).

And lack of having a policy framework that supports domestic manufacturing are piling up huge hurdles in front of Indian solar vision.

As the solar energy tariff continues to fall, there is a chance that Indian solar industry could lose investment options. Losing foreign investment at this nascent age can choke the industry and squeeze out the opportunities at hand. Besides that, there is also the question of existence of domestic manufacturers, as shrinking opportunities due to competition with cheaper Chinese modules is creating quite the stir in the industry.

To Remedy the Situation

To stabilize the situation and move forward towards the path envisioned, Government needs to freeze the solar tariff at the stage it is now. Giving a few breathing moments to the industry and supporting it to grow, will certainly bring comprehensive energy growth in the country. It will keep the existing investors interested and bring in new investment supporting growth.

Focus on domestic manufacturing and establishing control on foreign module imports is also important. Statistics prove that India can save up to $40 billion within 2030, by stopping solar imports. That money could be used in industrial and infrastructural development changing lives within the country. Imposing anti-dumping on foreign modules will also create demand for domestic manufacturers and assure quality control over renewable energy future.

Global solar sector is going through revolutionary shifts and new changes are coming with opportunities and often creating vacuums to be filled. If India wants to become a solar super power in the future, then the country has to make right decisions quickly, before opportunities fade away.

Please follow and like us on social media:

An electrically qualified person can install the Sunny Home Manager 2.0 in a home connection box in just a few minutes. In our case, the SMA Energy Meter was replaced by the Sunny Home Manager 2.0 in less than 15 minutes.

1. After the Sunny Home Manager 2.0 has been successfully installed and connected to the router using a LAN cable (implemented with devolo dLAN), open the PV System Setup Assistant on the Sunny Portal homepage.
 

pv system setup assistant-sunny portal home manager

2. In the first of eight steps, you’ll be asked to enter your Sunny Portal login details (installation or administrator rights are required).

 
pv system setup assistant-sunny portal home manager

3. Second, select the system in which the new Sunny Home Manager 2.0 will replace the Sunny Home Manager BT. To do this, press the button with the opposite-facing arrows.
 
pv system setup assistant-sunny porta lhome manager

4. Third, you need to enter the separately enclosed serial number (PIC) and registration ID (RID) to identify the new Sunny Home Manager 2.0. After entering the PIC and RID, press “Identify.”
 
pv system setup assistant-sunny portal home manager

5. The Sunny Home Manager 2.0 will now appear as a symbol. Because we are replacing the Sunny Home Manager, the Assistant will automatically go to step seven when you press “Continue.”

Step seven will display a summary of the device replacement. Click “Finish” and in step eight, the Sunny Home Manager BT will be replaced by the new Sunny Home Manager 2.0.
 
pv system setup assistant-sunny portal home manager

6. All data from the old system will now be uploaded to the new.
 
Clicking “To system” will take you directly to your system, where you can edit your settings as normal.

portal view current status and fore cast after exchangeIf you have any questions, please use the comments function.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Translator

Advertisement

SolarQuarter Tweets

Follow Us For Latest Tweets

SolarQuarter Technology Evaluation to Technology Sourcing, CTOs IndiaSolarWeek 2017 @PIBerlin hindustancleanenergy… https://t.co/OPeSHkRBIl
About 15 hours ago
About 15 hours ago
SolarQuarter Mr. Natarajan, Technical Head @SungrowPowerSCo presenting Low BoS cost High Generation at IndiaSolarWeek 2017 https://t.co/RDWEH2lVbf
About 15 hours ago
SolarQuarter @SolarQuarter Mr Shobhit Chitkara, Deputy Manager Business Development @machine_pulse https://t.co/WWR1RxPR0Z
About 16 hours ago

Advertisement
Advertisement